11 Gennaio 2005

Incinta in ospedale ma manca personale per farla partorire





ATESSA – Incinta di 9 mesi è andata all`ospedale di Atessa per effettuare un normale monitoraggio fetale, ma se si fossero rotte le acque non avrebbe potuto partorire per la mancanza di personale. E` l`assurda vicenda capitata venerdì ad una signora di Mozzagrogna, che ha denunciato questo caso di mala sanità al Codacons. “I bambini non decidono quando nascere e nel caso in cui si fosse verificata una situazione d`emergenza – si chiede Vittorio Ruggieri, responsabile provinciale del Codacons – cosa avrebbe dovuto fare la futura mamma? Medici o infermieri del reparto avrebbero dovuto avvisare in anticipo la signora della mancanza di personale, facendole risparmiare un viaggio e tanto stress“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox