8 Ottobre 2010

Incidenti stradali, strage di pedoni

Cala il numero degli incidenti a Milano e in provincia, ma è allarme per pedoni, ciclisti e motociclisti che rappresentano il 70% delle 177 vittime della strada del 2009. A Milano su 54 morti, 20 sono pedoni più della metà over65, 3 ciclisti e 17 motociclisti. A livello provinciale su 85 decessi, la maggior parte, 48, ha riguardato motociclisti, poi ci sono 19 pedoni e 18 ciclisti. I dati è emerso dal primo rapporto su Strade, incidenti, proposte: la Grande Milano, realizzato dall’ Osservatorio Utenze Deboli. Dal dossier si evince che gli incidenti a Milano sono calati del 6,7% rispetto all’ anno precedente e del 7,8% nella provincia intera, in cui è compresa anche l’ area di Monza-Brianza. Percentuali che si traducono in 37 morti in meno in città (-23% annuo) e 35 in meno fuori (-11,8%). Tutto ciò permette di stimare che, almeno nel capoluogo lombardo entro la fine del 2010, si possa raggiungere l’ obiettivo europeo di dimezzamento delle vittime della strada. Strano a dirsi, ma la quantità maggiore degli incidenti avviene lungo rettilinei e incroci presidiati dai vigili urbani. Per il Codacons, quelli relativi ai pedoni, sono «dati gravissimi» tanto più nel 2010 e nel 2009 sono aumentate in modo esponenziale le segnalazioni giunte all’ associazione dei consumatori sulle buche nelle strade. Ai consumatori risponde subito il vicesindaco Riccardo De Corato annunciando entro l’ anno una serie di importanti lavori infrastrutturali nelle vie Ferrante Aporti, Costa (19 incidenti, 17 feriti e 5 pedoni investiti), Cilea (2 vittime) e Breda. «Gli interventi – ha assicurato – saranno conclusi nell’ arco di pochi mesi». Il vicesindaco ammette comunque che i dati diffusi ieri evidenziano che il miglioramento è un po’ più lento per gli utenti deboli come i pedoni e i ciclisti: «E’ quindi necessario da parte dell’ amministrazione proseguire con la messa in sicurezza di attraversamenti pedonali e con la realizzazione di progetti per la limitare la velocità dei veicoli».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox