1 Marzo 2015

Incidente in A21 tra camion e pullman con studenti. Codacons: tragedia sfiorata

Incidente in A21 tra camion e pullman con studenti. Codacons: tragedia sfiorata

Corte dei frati (Cremona), 28 febbraio 2015 – Incidente tra pullman di studenti in gita e camion lungo la A21 , all’ altezza di Corte dei Frati (nella zona a confine tra Cremona e Brescia). Il grave schianto è per il Codacons una tragedia sfiorata che poteva avere conseguenze ben più pesanti. “Ancora una volta in Italia un incidente che vede coinvolti mezzi pesanti provocando feriti gravi – denuncia il Presidente Carlo Rienzi – E’ ora di dire basta a queste stragi stradali e di fare il punto sulla sicurezza dei trasporti nel nostro paese. Per tale motivo stiamo redigendo un esposto a 104 Procure della Repubblica affinché avviino una indagine su tutto il territorio per i reati di omissioni di atti d’ ufficio e concorso in disastro stradale, volta ad accertare quanti e quali controlli vengono eseguiti nel nostro paese sul fronte dei bus turistici e dei mezzi pesanti in generale, sequestrando i fascicoli delle Motorizzazioni Civili locali relativi alle revisioni di bus turistici, pullman e camion”. L’ obiettivo dell’ associazione, che si costituirà parte offesa nel procedimento della Procura , è quello di chiarire cosa sia stato fatto di concreto in Italia dopo la strage di Ariano Irpino che provocò la morte di 40 persone . Nell’ attesa che vengano chiarite le esatte dinamiche dell’ incidente del cremonese, è necessario incrementare i controlli non solo sui mezzi destinati al trasporto di terzi, ma anche sull’ idoneità dei conducenti – aggiunge il Codacons – I primi risultati di una ricerca ancora in corso condotta dal nostro Centro Studi fa emergere infatti come proprio la fatiscenza dei mezzi, la scarsa manutenzione e l’ inadeguatezza degli autisti rappresentino le principali cause di incidenti stradali in Italia con mezzi pesanti coinvolti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox