30 Agosto 2021

Incendio a Milano:Codacons,pronti class action per residenti

Azione contro costruttore e enti pubblici che dovevano vigilare
MILANO
(ANSA) – MILANO, 30 AGO – Il Codacons si dice pronto a promuovere un ‘class action’ per conto dei residenti del grattacielo di Via Antonini a Milano che ha preso fuoco nelle scorse ore. “Presenteremo una istanza d’accesso per avere tutta la documentazione relativa alle verifiche e ai controlli eseguiti dagli enti pubblici e dalle autorità competenti sul grattacielo andato in fiamme, e per capire se vi siano eventuali incongruenze tra i progetti presentati e i lavori eseguiti”, spiega il presidente Marco Donzelli in un comunicato. Per Donzelli, “le dichiarazioni dei residenti, che affermano di aver avuto rassicurazioni circa le coperture ignifughe del palazzo, impongono di capire chi ha vigilato sulla costruzione del grattacielo, quanti e quali controlli siano stati eseguiti dagli organi pubblici e sulla base di quali requisiti siano stati rilasciati i permessi previsti dalla legge”. “Se emergeranno discrepanze tra i progetti presentati e i lavori eseguiti, e se risulteranno utilizzati materiali non conformi alle promesse – prosegue -, ci faremo promotori di una class action per conto di tutti i residenti del grattacielo di via Antonini, non solo contro il costruttore del palazzo ma anche contro gli enti pubblici che avevano l’obbligo di vigilare sulla costruzione”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox