6 Novembre 2020

In Puglia il Tar annulla l’ ordinanza di Emiliano sulla chiusura delle scuole

Piccola premessa: prima ancora dell’ ultimo dpcm – e cioè dalla fine del mese di ottobre – il presidente della Puglia Michele Emiliano aveva deciso di chiudere tutte le scuole di ogni ordine e grado per cercare di arginare l’ evoluzione del contagio da Coronavirus all’ interno della regione da lui amministrata. Una decisione contro cui aveva fatto ricorso un gruppo di genitori, assistito dal Codacons di Lecce. Oggi, il Tar Puglia ha deciso di annullare questa ordinanza, sostenendo che non fosse in linea con quanto stabilito dall’ ultimo dpcm del 3 novembre. LEGGI ANCHE Speranza: «Regioni e parlamentari sapevano dei 21 criteri da 24 settimane» Tar Puglia annulla la sentenza sulla chiusura delle scuole Le motivazioni che il Tar Puglia ha fornito nella sua sentenza, in realtà, analizzano in maniera più ampia la situazione: si sottolinea come anche nelle zone rosse – considerato anche il fatto che la Puglia è stata inserita in un livello di pericolosità intermedio, la cosiddetta zona arancione – le scuole del primo ciclo di istruzione sono rimaste aperte, senza la didattica a distanza. Per questo motivo, una decisione più restrittiva come quella che è stata presa in Puglia – dove, lo si ricorda ancora una volta, tutte le scuole sono state chiuse da Emiliano alla fine del mese d’ ottobre – è stata considerata dal Tar non proporzionata a quanto normato dall’ ultimo dpcm del governo nazionale. Inoltre, lo stesso tribunale amministrativo ha sottolineato come non tutti gli studenti pugliesi dispongano delle risorse per poter effettuare in maniera efficace la didattica a distanza e l’ ordinanza di Emiliano avrebbe rappresentato una vera e propria interruzione di pubblico servizio. Cosa succede, ora, dopo la decisione del Tar Puglia Ma, quindi, gli studenti in Puglia torneranno tra i banchi? La data della verità sarà quella del 9 novembre, il prossimo lunedì, quando la sospensione dell’ ordinanza dovrebbe essere effettiva, una volta superato il fine settimana. Tuttavia, la regione starebbe preparando e predisponendo una nuova ordinanza per le prossime ore con cui poter sanare la situazione che si è venuta a creare.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox