29 Marzo 2020

In ospedale ad Eboli i 33 positivi della Rsa

I 33 anziani affetti da Covid-19, ospiti dell’ istituto Juventus di Sala Consilina, saranno tra oggi e domani trasferiti al Campolongo Hospital di Eboli. Un provvedimento, deciso ieri al termine di una riunione all’ ospedale di Polla, con, tra gli altri, il direttore generale dell’ Asl Salerno, Mario Iervolino, ed Enrico Coscioni, che ha scatenato una serie di reazioni contrarie, sindacali ed istituzionali. Sul piede di guerra la Fp Cgil: «Siamo preoccupati – dice il segretario Antonio Capezzuto – che al Campolongo Hospital, dove già abbiamo avuto un decesso e 4 positivi, arrivino 33 persone contagiate. Nessuno ci ha informati, questa è una struttura per la riabilitazione, non ci sono professionalità adeguate». Anche il sindaco di Eboli, Massimo Cariello, dice di essere all’ oscuro di tutto e invita la Regione a desistere: «Occorre adottare tutte le misure necessarie per salvaguardare gli altri degenti e attivare l’ isolamento del personale anche requisendo strutture alberghiere». Rocco Panetta (Codacons) si chiede perché non è stato riaperto l’ ospedale di Sant’ Arsenio per l’ emergenza.
gabriele bojano

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox