fbpx
23 Aprile 2010

In minicar investe un bimbo polemica sulle “baby auto”

Roma Un bambino di 5 anni stato investito ieri, intorno alle 18, da una minicar in via Ortona dei Marsi a Roma. Il conducente, probabilmente a causa della velocit, ha perso il controllo del mezzo andando a investire il bimbo che si trovava sul ciglio del marciapiede. Il bambino stato soccorso e trasportato in codice rosso all’ ospedale Sandro Pertini. Al volante della minicar un sedicenne che viaggiava con una ragazza di diciotto ricoverata poi per un malore. Il veicolo stato sequestrato per le verifiche su eventuali modifiche. Ora, dopo i due morti in sette giorni per altrettanti incidenti (entrambi guidatori di minicar) polemica su queste macchine che i minorenni possono guidare senza patente. Cos’ altro deve accadere – chiede il presidente dell’ Osservatorio sui Diritti dei Minori e consulente della Commissione parlamentare per l’ Infanzia, Antonio Marziale – perch il fenomeno minicar venga ridimensionato? La minicar un’ autovettura a tutti gli effetti e – sostiene Marziale – trovo decisamente fuori luogo permettere la guida ai minorenni. Accuse anche dal Codacons: Il problema fondamentale quello delle modifiche illegali che vengono fatte su queste vetture al fine di renderle molto pi veloci rispetto ai limiti per le quali sono omologate. Modifiche che trasformano queste macchine in potenziali armi, pericolose per chi le guida e per chi circola sulle strade afferma in una nota il presidente del Codacons Carlo Rienzi. Serve prima di tutto un giro di vite contro le officine compiacenti che, dietro pagamento, tolgono i diaframmi alterando la velocit delle minicar – sottolinea Rienzi -. Se verr accertato che la vettura protagonista dell’ incidente a Roma ha subito modifiche al motore per aumentarne la velocit, allora il meccanico responsabile delle alterazioni dovr essere indagato, oltre che per i reati legati al Codice della Strada, anche per concorso in lesioni gravi o gravissime. Il Codacons chiede infine alla Procura della Repubblica di acquisire i filmati realizzati dall’ associazione, attestanti la disponibilit delle officine ad effettuare modifiche al motore delle minicar allo scopo di aumentarne la velocit.Si muove anche il mondo della politica: L’ incidente che ha provocato il ferimento grave di un bambino di otto anni dimostra quanto sia urgente un intervento legislativo che regoli la guida delle piccole auto afferma in una nota Samuele Piccolo (Pdl), vicepresidente del Consiglio comunale di Roma. Per poco non si consumata l’ ennesima tragedia della strada, inoltre il conducente della minicar, un nomade appena sedicenne, era privo di assicurazione. Credo che un giro di vite sia necessario – continua Piccolo – per dare sicurezza ai cittadini e agli stessi adolescenti che guidano senza conoscere il codice e senza aver superato l’ esame.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox