18 Gennaio 2011

IN ITALIA 620 MILA RISPARMIATORI TRASCINATI NELL’ ACQUISTO DI TITOLI SPAZZATURA

 
«Sono circa 620 mila in Italia i risparmiatori trascinati nei crac finanziari Cirio, Parmalat e Argentina. Si tratta di cittadini che, su consiglio delle banche, hanno investito i risparmi di una vita (30 mila euro la media degli investimenti a risparmiatore, per complessivi 18,6 miliardi di euro), in titoli "spazzatura", carta straccia di cui le banche volevano liberarsi, consapevoli dell’ elevato rischio che questi presentavano». In favore dei risparmiatori traditi il Codacons ha lanciato nei giorni scorsi la campagna "Riprendiamoci il maltolto". «Forte di una serie di sentenze favorevoli che riconoscono agli investitori rimborsi integrali delle somme investite per l’ acquisto di titoli Cirio, Parmalat e Bond Argentina, l’ associazione ha avviato una campagna tesa a portare in Tribunale le banche che hanno venduto titoli spazzatura, al fine di ottenere la condanna degli istituti di credito alla restituzione del maltolto», si legge in una nota. «I tribunali di tutta Italia ci hanno dato ragione ha detto il presidente Carlo Rienzi la dinamica è sempre la stessa: la banca ha nel proprio portafogli titoli prossimi al crac e decide di disfarsene collocandoli presso i piccoli risparmiatori senza avvertire dell’ elevato rischio dell’ investimento».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox