30 Maggio 2016

In dieci per «espugnare» la roccaforte di Andrea Santoro

In dieci per «espugnare» la roccaforte di Andrea Santoro

• All’ Eur il Pd tenta il bis con Andrea Santoro, presidente uscente del Municipio IX. Programma presentato in periferia, da via di Decima a Vigna Murata, con le idee chiarissime: «Un Municipio dove nessuno è solo. Scuola, diritti, welfare, integrazione, terza età, salute. È il Municipio di tutti, nessuno escluso. Per continuare l’ opera». Nato a Taranto, alle spalle una carriera politica tra Tor de’ Cenci, Mostacciano e Vitinia, raccogliendo preferenze da consigliere municipale nel 2006, quando divenne anche assessore all’ urbanistica; dal 2010 al 2013 segretario Pd del Municipio. Se la vedrà con il candidato pentastellato Dario D’ Innocenti, nato a Genova, originario della Sabina, sposato con un’ attivista del MoVimento, perito elettrotecnico, dirigente in pensione, che sta battendo il territorio palmo a palmo. Idee condensate nel manifesto «Territorio zero», dove sono unite «con un unico filo conduttore tutte le problematiche territoriali: soprattutto il lavoro, motore da cui si genera il circolo virtuoso in grado di ridare dignità alle persone. Non è utopia, è una priorità urgente. Da questo si troveranno risorse per il vivere civile», spiega in un video su You tube. Massimo Sabbatini si presenta per Si -Sel. Insegnan te di lettere al liceo Vivona, sindacalista, un impegno a difesa del territorio di Spinaceto dove vive. Fautore di battaglie contro la speculazione edilizia, decoro e urbanistica i suoi punti forti di programma. Nel centrodestra c’ è Piero Cucu nato per la coalizione di Alfio Marchini. Vice coordinatore capitolino di Forza Italia, commercialista (da quasi trent’ anni si occupa di marketing per un importante Istituto di Credito), due volte consigliere al Municipio. Per lui occhi puntati sui servizi e sul miglioramento della qualità della vita delle famiglie, avviando nuovi investimenti. E poi «far tornare il Centro dell’ Eur il salotto buono della città: servono cultura e sicurezza». A contendergli lo scettro a destra è Maurizio Cuoci (ex Forza Italia del Municipio) per Fratelli d’ Italia-Lega. Vicino ad Andrea De Priamo, vari incarichi nel territorio da quando era in An. Verde, sociale, infrastrutture, nomadi i suoi temi più cari. Paolo Tarquiniè il candidato di Casa pound, Ezio Prato di Forza Nuova, Claudio Parisini corre per Adinolfi, Marco Becchetti per il Partito Comunista. Il nono Municipio, poi, è l’ unico dove il Codacons per Carlo Rienzi Sindaco, ha presentato un suo candidato: Livio Giuliani, scienziato, esperto in tematiche ambientali e sanitarie. E Domenico Pino è il candidato pro Dario Di Francesco.
valentina conti

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox