25 Novembre 2008

In Calabria solo 35% degli istituti scolastici sono agibili

 CATANZARO. ?In tutta Italia il 75% degli edifici scolastici non è completamente sicuro. Solo il 25% delle strutture, infatti, ha sia il certificato di agibilità statica dell?immobile, sia il certificato di agibilità igienico sanitaria, sia il certificato prevenzione incendi. Gli impianti elettrici a norma sono un optional, per non parlare dei maniglioni antipanico. La situazione non è certo migliore in Calabria?.  Lo afferma, in una nota, il Codacons. In base ai dati in possesso dell?associazione dei consumatori, solo il 35% degli edifici scolastici della regione ha ottenuto il certificato di agibilità statica; solo il 50% quello di agibilità igienico-sanitaria; il 44% quello di prevenzione incendi. Gli impianti elettrici sono a norma nel 75% delle scuole; le porte antipanico sono esistenti nell?85% dei casi; le scale di sicurezza nel 50%. ? A fronte di questa allarmante situazione, il Codacons – si legge nella nota – ha deciso di diffidare il ministro dell?Istruzione Gelmini, in modo che, in caso di incidenti, si possa far risalire al suo dicastero la responsabilità di eventuali inadempimenti. L?associazione di consumatori, infatti, ha diffidato il ministro ad adottare tutte le misure idonee per evitare che la sicurezza di docenti ed insegnanti sia messa a rischio?.  Intanto il Codacons invita i genitori "a valutare lo stato di sicurezza delle scuole frequentate dai propri figli, utilizzando un apposito questionario presente nella sezione "Scuola sicura" del sito www.codacons.it.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox