18 Marzo 2018

In Calabria assicurazione auto più cara d’ Italia. Cosenza la più economica

Un automobilista calabrese per contrarre una assicurazione assicurativa (obbligatoria) deve sborsare mediamente 472,30 euro l’ anno, oltre 50 euro in più rispetto alla media nazionale che è di 420 euro. E’ quanto rileva il Codacons Calabria. Secondo i dati forniti dall’ associazione, quella di Reggio è la provincia dove la polizza assicurativa auto costa di più (520,80 euro, praticamente oltre cento euro l’ anno sopra la media nazionale e circa 230 di più rispetto alla provincia meno cara), seguita da Crotone (507), Vibo Valentia (502,20), Catanzaro (444,70), tutte con tariffe più care rispetto alla media nazionale. Cosenza, infine, con i suoi 386,60 euro, è l’ unica provincia calabrese a registrare tariffe sotto la media nazionale. “Le città calabresi continuano ad essere penalizzate – sostiene Francesco Di Lieto, vicepresidente nazionale del Codacons – e a registrare prezzi addirittura doppi rispetto ad altre realtà”.Tornano a crescere le tariffe rc auto in Italia. Lo denuncia il Codacons, che diffonde uno studio elaborato sulla base degli ultimi dati Ivass. Assicurare una automobile nel nostro paese costa mediamente 420 euro, con tariffe in crescita del +2% rispetto al trimestre precedente – spiega l’ associazione – Fortissime le differenze sul territorio, con le città del sud che continuano ad essere penalizzate e a registrare prezzi anche doppi rispetto al nord Italia. Analizzando infatti le tariffe nelle singole province, si scopre che Napoli è la città più cara sul fronte dell’ rc auto, con un premio medio pari a 636,9 euro, più alto del 114,7% rispetto alla città più economica che risulta essere Oristano (296,6 euro), seguita da Pordenone (309,2 euro) e Campobasso e Aosta (entrambe a 312,6 euro). Proibitivi poi i prezzi per i neopatentati: a Napoli chi ha meno di 24 anni e vuole assicurare la propria auto spende mediamente 967,5 euro, ma il record per tale fascia d’ età spetta a due province della Toscana, e precisamente Pistoia con 1107,4 euro, seguita da Prato con 1095,2 euro. La Regione dove su base trimestrale le tariffe rc auto crescono più velocemente è la Valle d’ Aosta, con un aumento del +3,7%, seguita dal Trentino Alto Adige (+3,4%). Il miglior risultato in Sardegna, con i prezzi delle polizze fermi sul trimestre precedente.(� RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox