fbpx
22 Agosto 2013

in breve

in breve

«Controlli più frequenti negli immobili adibiti a casa di riposo; si tratta infatti di strutture destinate a soggetti anziani e deboli che hanno bisogno di assistenza continua». Lo chiede il Codacons nel plaudire all’ operazione dei carabinieri del Nas che martedì hanno dato notizia del sequestro di una casa protetta perché priva dei requisiti organizzativi e funzionali. I militari hanno anche denunciato due persone per abbandono di incapaci. La struttura ospitava 28 anziani di età fra i 65 e i 95 anni non autosufficienti e affetti da varie patologie, che sono stati trasferiti in altre strutture assistenziali idonee. Bloccati a Capo d’ Orlando per furto al. ser.) Due catanesi in trasferta sono stati arrestati dai carabinieri, a Capo d’ Orlando, per furto aggravato. Roberto Infarinato, 20 anni, e Igor Scuderi, 21 anni, sono stati bloccati poco dopo aver rubato un motorino nei pressi di un noto lido balneare del centro tirrenico, che d’ estate si anima di turisti e villeggianti e che pullula di locali notturni. E’ stato un cliente a dare l’ allarme, preoccupato per la presenza di due giovani che armeggiavano intorno ad un ciclomotore parcheggiato sul lungomare, nei pressi de lido. Era quasi l’ alba quando la segnalazione è arrivata alla centrale operativa dei carabinieri. Una pattuglia è arrivata immediatamente, sorprendendo i due intenti ad inforcare il motorino. I ladri hanno provato a fuggire ma sono stati bloccati poco dopo, al termine di un breve inseguimento. Infarinato e Scuderi, domiciliato a Imola ma di fatto residente a Catania, sono stati rinchiusi nella cella di sicurezza della caserma orlandina in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato davanti al giudice del Tribunale di Patti. Il gruppo operativo di Sinistra per Catania che fa riferimento alla lista (formata da Sel, Pdci, orlandiani, Azione civile ed esponenti della società civile) e che alle ultime elezioni amministrative ha sostenuto la candidatura di Enzo Bianco si è costituito in un coordinamento. «Prendendo spunto dalle parole d’ ordine con le quali sono stati sintetizzati i temi principali della lista – lavoro, ambiente e legalità – il coordinamento si prefigge di monitorare i problemi della città e sulla base di questi elaborare progetti e proposte da sottoporre all’ amministrazione comunale», si legge in una nota. a. z.) La Polizia stradale, considerato che già nei mesi di luglio ed agosto molti conducenti di mezzi pesanti, anche perché li ignoravano, non hanno rispettato i divieti di circolazione, per tempo adesso dà le informazioni relative a questo fine settimana. Pertanto, mentre siamo in pieno rientro e quando ancora è intensissimo il movimento degli utenti diretti al mare, il traffico commerciale dovrà fermarsi, nuovamente, secondo questo calendario. Sabato 24 agosto blocco dalle 7 del mattino alle ore 23, mentre la domenica i mezzi pesanti non potranno circolare sempre dalle ore 7 del mattino, ma fino alla mezzanotte. Libero movimento, invece, per i camion debitamente autorizzati. Si sono iniziati ieri, con il triduo, i festeggiamenti per la patrona “Maria Immacolata” e già in serata l’ animazione interna e esterna alla Chiesa radunerà la folla: alle 17 la banda di Nicolosi “Amici della musica” percorrerà le vie cittadine mentre, dopo la cerimonia religiosa (alle 18,30), ci sarà il concerto d’ arpa curato da Ginevra Gilli a cui, dopo un intervallo, alle 21, seguirà il concerto del beniamino locale Saretto Calì.
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox