6 Novembre 2013

IMU: PER EVITARE PAGAMENTO SECONDA RATA IL CODACONS CHIEDE DECRETO URGENTE AL GOVERNO LETTA

    IMU: PER EVITARE PAGAMENTO SECONDA RATA IL CODACONS CHIEDE DECRETO URGENTE AL GOVERNO LETTA

    TAGLIANDO DEL 25% I FINANZIAMENTI AGLI OLTRE 500 ENTI DICHIARATAMENTE INUTILI, SI OTTERREBBERO RISORSE PER 2,5 MILIARDI DI EURO

    Evitare agli italiani la seconda rata dell’Imu è possibile. Basterebbe un decreto del Governo che riduca gli stanziamenti che ogni anno confluiscono negli enti cosiddetti “inutili”.
    Lo afferma il Codacons, che spiega: “Il Governo Monti aveva individuato in Italia  circa 500 enti, centri e strutture dichiaratamente inutili, il cui costo per la collettività ammonta a 10 miliardi di euro l’anno. Si tratta di istituti finanziati dallo Stato che bruciano risorse destinabili ad altre priorità e a sanare le casse pubbliche, senza però svolgere una funziona essenziale o di pubblica utilità per i cittadini e per il paese”.
    “Chiediamo al Governo Letta di emanare un decreto urgente finalizzato a ridurre del 25% i finanziamenti a tali enti – afferma il presidente Carlo Rienzi – Così facendo si otterrebbero subito ben 2,5 miliardi di euro da destinare alla copertura dell’Imu, evitando così agli italiani una nuova batosta che contribuirebbe ancor di più a impoverire le famiglie”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox