20 Dicembre 2005

Impiegata infedele truffa i clienti



AGRIGENTO – Una diffida di pagamento è stata inviata alla direzione generale del Monte dei Paschi da 60 risparmiatori dell`agrigentino, vittime di una truffa da 8 milioni di euro, di cui sarebbe responsabile Nicoletta Piraino, ex vicedirettrice “infedele“ e responsabile dell`ufficio titoli dell`Agenzia Mps di Naro, comune di 9 mila abitanti. E` l`ultimo atto di una vicenda esplosa il 28 ottobre, quando la Piraino si autodenunciò alla Procura di Palermo dichiarando di avere raccolto da oltre 70 risparmiatori circa 8 milioni di euro sotto forma di obbligazioni e di averli giocati in borsa per ricavarne un guadagno personale. I risparmiatori di Naro e di altri comuni vantano crediti che vanno dai 10.000 ai 600.000 euro. Alcuni si sono rivolti al Codacons mentre il Monte sta procedendo alle verifiche. –

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this