fbpx
2 Novembre 2001

Il Viagra? Meglio il telefonino

La ricerca è stata condotta in Italia dal Codacons, ma la notizia ha fatto rapidamente il giro del mondo, approdando infine in America dove ha attratto l`attenzione di una giornalista di Wired. L`associazione italiana dei consumatori ha tolto il telefonino per 15 giorni a 300 volontari di età compresa tra i 20 e i 60 anni, residenti in varie località d`Italia, e ha studiato le loro reazioni. Risultato: vivere senza telefonino può causare problemi sessuali e una perdita di fiducia in se stessi. Il 70% dei volontari ha dichiarato di non poter vivere senza il cellulare e un quarto di loro ha ammesso di aver avuto problemi in termini di auto-stima e? prestazioni sessuali col partner. 48 dei 300 volontari hanno infatti raccontato che in quei 15 giorni “hanno respinto ogni avance del loro fidanzato/a“. Ma la mancanza del telefonino ha altri effetti collaterali, come la perdita dell`appetito e la depressione.
Sembra che liberarsi dalla dipendenza da cellulare sia davvero dura. Lo stesso articolo di Wired riporta i risultati di uno studio condotto dalla Highway Patrol della California, ovvero la polizia che pattuglia le autostrade pronta a intervenire in caso di infrazioni o incidenti. Ebbene, in California non c`è nulla che distragga il conducente quanto parlare al telefonino: causa più incidenti del mangiare in macchina o girarsi a guardare i bambini ? anche se solo lo 0,14% del totale degli scontri è dovuta al cellulare. Le autorità dello stato della California stanno commissionando diversi studi sull`uso del telefonino al volante, a supporto della proposta di legge che vieta l`uso del cellulare in auto. Mentre i legislatori discutono, le case automobilistiche sono già all`opera con le loro novità tecnologiche. La DaimlerChrysler ha approntato un sistema di telefonia per i suoi veicoli che si connette in modo wireless al cellulare del conducente e gli consente, grazie ai comandi vocali, di parlare al telefono senza mai staccare le mani dal volante. C`è poi chi dimentica il telefonino acceso in aereo, con grande rischio per l`equipaggio e i passeggeri perché le apparecchiature dei velivoli possono essere disturbate dalle frequenze del cellulare. Circa il 10% dei passeggeri dimentica il telefonino acceso quando si imbarca. Per questo una compagnia norvegese, la ICE International, sta sviluppando un apparecchio (una specie di scatola dotata di antenna) che manda un segnale che spegne automaticamente i telefonini. Il prototipo sarà presentato la prossima primavera, come si legge sul sito di Airwise News. Ma, a parte la pericolosità di tenerlo acceso in auto o in aereo, il cellulare rimane uno degli oggetti più popolari e irrinunciabili della nostra epoca e a volte assume anche il ruolo di status symbol. Molte aziende curano sempre più il design dei loro telefoni, cercando di differenziare i propri prodotti da quelli delle aziende rivali, dato che spesso prezzo e funzionalità si equivalgono. Se dunque cercate un telefonino davvero diverso dagli altri e siete anche, come si legge su un divertente articolo di Infosync, “schifosamente ricchi“, esiste qualcosa che potrà fare adeguatamente “pendant“ con il classico Rolex e l`abito di Armani: un telefonino che brilla d`oro e diamanti. Il gioielliere austriaco Peter Aloisson, vero appassionato dell`oro (con cui ha anche rivestito la montatura degli occhiali), ha pensato di ridisegnare il look del suo cellulare, così antiestetico con quella brutta plastica nera, dotandolo di rifiniture in metallo prezioso. Inaspettatamente il signor Aloisson ha scoperto di aver creato un vero business: diverse persone dal portafoglio ben fornito si sono presentate alla sua gioielleria chiedendo particolari in oro e – perché no? – in diamanti per i loro troppo anonimi cellulari. Perciò oggi il signor Aloisson vi propone selezionati modelli di Nokia, Ericsson e Motorola con rifiniture in oro di vari carati. La ciliegina sulla torta è costituita dal Motorola v.3690, con la tastiera in oro a 18 carati e diamanti: ben 950, per quello che è senza dubbio il telefonino più caro del mondo (60.000 dollari circa). E se non volete portare in giro un telefono così pesante, non vi preoccupate: il gioielliere ha in progetto di lavorare anche sui palmari. Un articolo del genere, con rivestimento d`oro e 1200 diamanti incastonati, peserà molto meno di un cellulare. Non per il portafoglio, però: costerà circa 75-80.000 dollari.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox