fbpx
13 Luglio 2001

IL TRENO SI FERMA IN CAMPAGNA E SCENDE GIUSY GRECO

Clamoroso! Non bastano i guasti tecnici e i problemi vari che affliggono i treni delle Ferrovie dello Stato a creare disagi agli utenti. Ora ci si mettono anche le star dei salotti bene! E? proprio quello che è successo ieri. Da quanto si apprende dai quotidiani, su un pendolino partito da Roma è salita una regina dei salotti ?importanti? del calibro di Giusy Greco.
All?altezza di Orte il pendolino, per il solito problema tecnico, si ferma, e i passeggeri vengono fatti scendere e accomodare su un secondo treno. Fin qui ?solita? routine. Il convoglio riparte e dopo pochi chilometri la vamp decide che quel treno non era alla sua altezza e così, dopo aver fatto un paio di telefonate a qualche ?potente?, avviene il miracolo. Il treno, alla faccia dei regolamenti, si ferma in aperta campagna, per far scendere la capricciosa diva, pochi chilometri dopo Orte.

Ebbene, non solo tale comportamento delle Ferrovie e della signora Greco è lesivo del rispetto e dei diritti di tutti gli altri passeggeri, ma addirittura configura il reato di interruzione di pubblico servizio. Infatti il treno sembra essersi fermato non per una necessità legittima di un passeggero, ma solo per un capriccio, e sotto l?ordine di non si sa quale uomo potente. Per questo il CODACONS presenta una denuncia alla Procura della Repubblica di Roma per interruzione di pubblico servizio nei confronti delle FS, e chiede alle Autorità competenti di accertare il reale svolgimento dei fatti

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox