23 Febbraio 2021

Il TAR riapre la scuola in presenza: sospesa l’ordinanza “contraddittoria” di Emiliano

LECCE – TAR accoglie la domanda del CODACONS di Lecce, patrocinato dall’Avvocato Luisa Carpentieri, e sospende in via cautelare l’efficacia dell’ordinanza n.56 del 20.02.2021 con la quale il Presidente della Regione, Michele Emiliano, aveva disposto l’obbligo di didattica a distanza. In zona gialla è sembrato contraddittorio ai giudici amministrativi chiudere le scuole, consentendo la presenza solo ai ragazzi svantaggiati: in attesa del pronunciamento definitivo è stato deciso di sospendere l’ordinanza regionale, che ha fatto tanto indignare le associazioni dei consumatori e i genitori (che non sanno a chi affidare i figli mentre lavorano).

Già a partire da domani gli studenti pugliesi potranno riprendere la didattica in presenza in applicazione delle norme del DPCM per le zone gialle.

Il CODACONS di Lecce esprime grande soddisfazione per la decisione del TAR e ringrazia i numerosi Cittadini che con il loro contributo hanno sostenuto e reso possibile l’iniziativa giudiziaria a tutela del diritto alla salute e all’istruzione, a dispetto della violenta campagna denigratoria avviata da pochi soggetti nei confronti dei componenti dell’ufficio legale della nostra Associazione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox