29 Settembre 2016

Il salvabanche nei conti correnti

Il salvabanche nei conti correnti

Il Codacons è pronto a presentare una serie di denunce contro l’ aumento del canone dei conti correnti da parte di alcune banche per far fronte al Fondo nazionale di risoluzione delle crisi. Insomma, i correntisti pagherebbero i salvataggi di Banca Marche, Etruria, CariFerrara e CariChieti. Un «ennesimo furto con destrezza», per Adusbef e Federconsumatori. Il Banco Popolare dal 31 applicherà l’ una tantum di 25 euro come «parziale recupero dei contributi versati» al Fondo, per un totale di 152,1 milioni di euro peril 2015. E, dicono le associazioni, lo faranno anche Ubi e Unicredit.
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox