27 Ottobre 2011

Il riscaldamento va fuori uso, viaggio nel vagone ghiacciaia

Il riscaldamento va fuori uso, viaggio nel vagone ghiacciaia
 

Ennesimo viaggio sui binari da dimenticare per i pendolari della tratta Lodi-Milano. E che, ieri mattina, sul treno delle ferrovie Trenord in partenza da Lodi alle 10.53, sono stati costretti a viaggiare in una vera e propria "ghiacciaia". Fuori uso l’ impianto di climatizzazione, le temperature rigide dell’ autunno inoltrato non hanno dato tregua ai forzati della strada ferrata. Il disservizio è stato denunciato da Codacons, che del convoglio arrivato a Milano Rogoredo alle 11.25 come l’ ultimo caso in ordine di tempo tra quelli denunciati dai pendolari lombardi. «È incredibile e inaccettabile che i pendolari lombardi abbiano avuto quest’ anno un aumento del prezzo dei biglietti del 23 per cento e il servizio, invece di migliorare, continui a peggiorare» ha commentato Marco Maria Donzelli dell’ associazione dei consumatori, che ha anche annunciato la richiesta di un bonus pari almeno al 25 per cento sia sul biglietto che sull’ abbonamento del mese successivo in caso di impianto di climatizzazione non funzionante.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox