13 Luglio 2004

IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO STORACE SCONFITTO IN CONSIGLIO DI STATO

    IL PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO STORACE SCONFITTO IN CONSIGLIO DI STATO PER I FONDI ALLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI RESPINTO L?APPELLO CONTRO LE SENTENZE CHE AVEVANO ACCERTATO UNA SPARTIZIONE ILLEGALE DEI FONDI






    Il Consiglio di Stato, IV sezione, ha respinto oggi l?appello contro la sentenza del Tar Lazio che aveva accertato una spartizione illegale dei finanziamenti alle associazioni dei consumatori da parte della Regione Lazio.

    Tra i favoriti da tale spartizione le associazioni ADUC, che in 3 anni ha ricevuto dalla Regione Lazio 151.700 euro, l?ADICONSUM (146.000 euro in 3 anni), e l?UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI (214.000 in 3 anni).
    Cifre da capogiro se paragonate ai soli 46.000 euro di finanziamento ottenuti dal CODACONS sempre in 3 anni, da parte della Regione Lazio.

    Tra i motivi del ricorso del Codacons la vicinanza politica tra il Segretario dell?Aduc Primo Mastrantoni e alcuni funzionari della Regione i quali hanno indotto una apposita commissione tecnica a rivedere la distribuzione dei finanziamenti e la loro entità sulla scorta di estemporanei criteri di privilegio. Vicenda dai lati oscuri attualmente all?esame della Procura della Repubblica di Roma.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox