24 Luglio 2019

Il mercoledi nero di chi viaggia Bus e treni a rischio

lo sciopero dei trasporti: in città tper non garantirà il servizio disagi per i passeggeri delle ferrovie regionali e degli intercity
di Valerio Varesi Oggi sarà dura viaggiare, sia in città che a largo raggio. Tutti i sindacati fatta eccezione per Sgb e Usb, che comunque hanno una buona rappresentanza in seno a Tper, hanno proclamato l’ astensione dal lavoro con modalità differenti a seconda che si tratti di trasporto locale o ferroviario. Nel primo caso il fermo sarà dalle 11 alle 15, mentre per quel che riguarda i treni, i lavoratori sciopereranno dalle 9 alle 17. I motivi della protesta, a cui hanno aderito Filt Cgil, Fit Cisl, Uil trasporti, Faisa e Ugl, sono la mancanza di investimenti nel settore che rende il sistema trasporti sempre più preda di criticità mettendo in difficoltà pendolari e mondo produttivo nonché minando l’ occupazione nel settore. Una serie di preoccupazioni che hanno indotto il fronte sindacale a proclamare un’ astensione dal lavoro massiccia come da tempo non accadeva. A Bologna, nelle ultime occasioni di questa portata, il 65% dei lavoratori ha aderito producendo una semi paralisi del trasporto pubblico urbano e suburbano. Tper fa sapere che nella fascia oraria dello sciopero i servizi non saranno garantiti e ciò vale anche per i treni gestiti dall’ azienda di via di Saliceto. Lo sciopero comunque non intacca le fasce di orario garantito che vanno dalle 6 alle 9 del mattino e dalle 18 alle 21 della sera. Più precisamente Tper fa sapere che le corse urbane, suburbane ed extraurbane del bacino bolognese viaggeranno solo se l’ orario di partenza dal capolinea centrale verso la periferia sarà entro le 10,45. Anche i servizi gestiti da Autoguidovie seguiranno gli stessi orari di sciopero. Le biglietterie e gli sportelli Tper potranno essere chiusi o subire una riduzione di orario. L’ azienda ha comunque messo a disposizione un numero per i cittadini che avranno bisogno di informazioni e chiarimenti ( 051 290290). A Imola le corse garantite sono quelle con orario di partenza dalla stazione o dall’ autostazione entro le 10,50. Per ciò che riguarda i treni, come detto, lo sciopero è proclamato dalle 9 alle 17, anche in questo caso al di fuori dalle fasce garantite. Oltre ai tre sindacati confederali, ha aderito anche Fast Confsal. I disagi riguarderanno soprattutto il trasporto regionale e un buon numero di intercity, mentre funzioneranno regolarmente le Frecce rosse. Trenitalia fa anche sapere che funzionerà pure il servizio di collegamento tra Roma Termini e l’ aeroporto di Fiumicino. Per le informazioni riguardanti la rete è possibile consultare il sito trenitalia. com oppure chiamare il numero verde 800 892021. Si potrà chiedere informazioni anche alle biglietterie, agli uffici assistenza delle stazioni, nelle agenzie di viaggio convenzionate e sul sito FsNews.it. Inoltre, sul sito web viaggiatreno. it sarà possibile rilevare la situazione della circolazione dei convogli sull’ intera rete. Sciopero anche per il personale di Autostrade ( quattro ore a fine turno per gli addetti agli impianti, sala radio e viabilità, un turno per gli altri) e di Anas con le stesse modalità. Per l’ intera giornata di ieri si è svolto un intenso lavoro diplomatico per scongiurare lo sciopero odierno. Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli ha chiesto « un gesto di responsabilità » ai sindacati in un momento dell’ anno caratterizzato da grandi esodi verso le vacanze, anche perché venerdì a fermarsi sarà il trasporto aereo. Tuttavia l’ appello è stato respinto dai rappresentanti dei lavoratori. Contro lo sciopero si è espresso anche il Codacons rilevando che esso arriva dopo l’ attentato alla linea di Alta velocità a Firenze che ha spezzato in due l’ Italia e ha creato pesantissimi disagi ai cittadini. «Se non rinunceranno allo sciopero – minaccia l’ associazione – si renderanno protagonisti di una violazione alla libertà di movimento dei cittadini riconosciuta dalla Costituzione e pertanto saranno inevitabilmente denunciati in Procura».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox