13 Aprile 2010

Il livore Codacons non ha giustificazioni

Guardando le note di agenzia, scopro che «il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha chiesto la revoca dei fondi statali alla Provincia autonoma di Bolzano qualora fosse dimostrata negligenza nella gestione e nel servizio di sicurezza della linea». Invece di esprimere solidarietà, incredulità, dolore, come tutti noi, e di attendere i risultati della seria inchiesta che avrà senz’ altro luogo, Rienzi ipotizza responsabilità della Provincia autonoma, sui finanziamenti della quale dimostra fra il resto deprecabile ignoranza, e invita il governo, in caso di negligenza provata, a punirla sospendendo versamenti di fondi oltretutto inesistenti. Non si capisce perché tanta acrimonia e tanto sospetto nei confronti della Provincia di Bolzano: magari in Italia si sospendessero i finanziamenti statali, quando esistono, a tutti gli enti responsabili di disastri di qualunque tipo! Ma perché proporre che tanta inflessibilità colpisca solo e proprio l’ Alto Adige- Sudtirolo? Perché una simile durezza quando sembra che la responsabilità sia eventualmente da attribuire al guasto di un tubo di irrigazione, del quale in ogni caso parrebbe responsabile un privato, e non la Provincia? Normalmente, prima di rilasciare alla stampa dichiarazioni che prospettano quadri tanto foschi e punizioni draconiane, si cerca di informarsi presso fonti autorevoli e accreditate, e non si lanciano ipotesi fantasiose. Dietro le parole di Rienzi, più che il desiderio di tutelare l’ incolumità dei cittadini, missione istitutiva del Codacons, si scopre quello, animato da diffuso livore e invidia per lo stato di benessere e il welfare dell’ Alto Adige, di umiliare una piccola parte dell’ Italia in cui, pur restando lontano dalla perfezione e dalla trasparenza assoluta, l’ ente pubblico, nel complesso, fa il suo dovere. Ora esprimiamo sobriamente la nostra solidarietà umana a chi è stato colpito e attendiamo senza isterismi che, se sarà il caso, faccia il suo dovere anche la magistratura.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox