27 Maggio 2004

Il giudice di pace di Catania ha condannato un tour operator

Catania. Il giudice di pace di Catania ha condannato un tour operator al rimborso spese e al pagamento di un danno “per vacanza rovinata“. A renderlo noto e` il Codacons Sicilia secondo cui la sentenza “segna un principio importante per la tutela dei viaggiatori“. L`associazione dei consumatori ha seguito il ricorso presentato da una turista catanese che chiedeva un risarcimento danni dopo aver pagato un viaggio in Turchia che non aveva mai compiuto a causa dell`indisponibilita` dell`aereo per la data stabilita per la partenza. La comunicazione ufficiale dell`annullamento del pacchetto viaggio sarebbe avvenuta dopo 12 ore dall`orario di partenza. “Il tour operator -afferma Floriana Pisani legale del Codacons Sicilia- ha offerto il rimborso delle spese e di quanto versato per il pacchetto viaggio, ma il giudice ha rilevato che i consumatori hanno subito uno stress per non aver potuto usufruire delle utilita` promesse ed essersi trovati davanti a disagi che non erano stati messi in conto“.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox