11 Agosto 2020

Il giorno nero dell’ Atac: a fuoco due bus

roghi sul «19» in viale regina margherita e sul «492» vicino a termini le fiamme hanno distrutto anche un pullman del cotral a priverno
Prima il tram 19 in mattinata, poi nel pomeriggio il bus 492. Ieri è stata una giornata di «fuoco» per i trasporti pubblici capitolini. Il primo incendio è avvenuto nella tarda mattinata tra viale Regina Margherita e via Nomentana. Le fiamme, divampate nel vano motore, sulla parte posteriore del mezzo, avrebbero danneggiato alcuni fili dell’ alimentazione. «Sono in corso accertamenti per individuare le cause dell’ incendio che ha distrutto una vettura in servizio sulla linea 19 – scrive Atac in una nota -. L’ autista ha provato a spegnere le fiamme, mentre venivano allertati i vigili del fuoco che sono intervenuti. Il fatto non ha avuto alcuna conseguenza per le persone». La vettura era in servizio da oltre 15 anni. Ma poche ore, nel pomeriggio, è successo di nuovo. Un autobus della linea 492 è andato a fuoco in piazza Sisto V, in zona Termini. Lo riferiscono i vigili del fuoco spiegando che le fiamme, anche in questo caso inizialmente partite dal vano motore, hanno poi avvolto completamente la vettura. Stando alla prima ricostruzione, a bordo c’ erano cinque passeggeri che sono stati subito invitati a scendere dal conducente quando è iniziato a uscire fumo. Infine, non è andata meglio al mezzo Cotral andato a fuoco a Priverno, in provincia di Latina: è stato il terzo incendio della giornata. «La cronaca della capitale “regala” due altri autobus dell’ Atac in fiamme. Fortunatamente non c’ è stato alcun ferito, ma è vergognoso che il trasporto pubblico a Roma esponga i cittadini e i turisti a rischi continui e gravissimi», dichiara la deputata di Forza Italia Annagrazia Calabria. «Gli autobus che hanno subito incendi per guasti tecnici sono 187 dall’ inizio della gestione Raggi; 16 di questi sono stati distrutti dalle fiamme nel periodo compreso tra gennaio e agosto 2020», denuncia il senatore Maurizio Gasparri, commissario di Forza Italia per Roma Capitale. Il Codacons ha annunciato con una nota di avere presentato un esposto. «È assurdo che nella capitale due autobus vadano a fuoco a distanza di poche ore l’ uno dall’ altro. Crediamo sia necessario aprire delle indagini, considerati anche gli episodi dei mesi scorsi, per capire i motivi alla base dei numerosi roghi che con eccessiva frequenza si scatenano sui mezzi pubblici», dice il presidente dell’ associazione dei consumatori, Carlo Rienzi. E poi aggiunge: «In particolare chiediamo di fare luce sulla manutenzione che interessa gli autobus romani e di verificare se nelle ultime settimane vi siano state carenze o ritardi che abbiano contribuito a determinare gli incendi, indagando per la possibile fattispecie di attentato alla sicurezza dei trasporti».
maria rosaria spadaccino

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox