fbpx
2 Marzo 2010

Il Comune torna ad assumere

Novi Ligure. Opportunità di lavoro a Palazzo Pallavicini. Nonostante il patto di stabilità ponga parecchi vincoli alle amministrazioni comunali, vincoli che vanno ad incidere pesantemente sulle spese comunali, Novi apre le porte del Comune ad un grafico con un contratto di lavoro part time. L’ iscrizione deve pervenire all’ ufficio Protocollo entro le 12 del 31 marzo. I candidati devono essere in possesso di diploma di maturità tecnica di perito industriale per arti grafiche o di liceo artistico ad indirizzo sperimentale. Quello di grafico non è l’ unico concorso che l’ amministrazione comunale intende pubblicare, prossimamente sarà promossa un’ altra selezione per ricoprire un posto da istruttore assistente per l’ infanzia presso l’ ufficio Pubblica istruzione. Sarà anche bandito un concorso pubblico per la copertura di un commesso di farmacia a tempo indeterminato. Il grafico sarà impegnato oltre che nell’ ufficio tipografia anche presso lo "Sportello del cittadino". Ad annunciarlo è stato il sindaco Lorenzo Robbiano durante la presentazione del nuovo servizio che è attivo da ieri al piano terra di Palazzo Pallavicini. All’ interno dello sportello è stata realizzata una sala multimediale in grado di offrire una serie di opportunità. La principale innovazione riguarda la possibilità di effettuare collegamenti audio-video sfruttando la rete internet e quindi predisposta anche per video conferenze. Il locale, inoltre, sarà utilizzato come sala riunioni. In tale ambito potrà anche essere utilizzata la professionalità del grafico che verrà assunto dopo l’ esame che avrà luogo l’ 8 aprile prossimo. Attualmente all’ interno dello Sportello del Cittadino sono attivi quattro locali con funzioni e competenze differenti. Il lunedì, martedì e mercoledì sarà presente dalle 10 alle 12 un mediatore culturale del Csp (Consorzio servizi alla persona) mentre al giovedì la sala ospiterà un rappresentante delle associazioni dei consumatori dalle 10 alle 12 ( giovedì 4 marzo vi sarà Adiconsul seguiranno Adoc, Federconsumatori, Codacons), sempre al giovedì ma dalle 9,30 alle 10,30 per due volte al mese sarà possibile contattare un tecnico dell’ Atc (agenzia territoriale per la casa), infine al venerdì mattina dalle 9,30 alle 12 vi sarà un assistente sociale messo a disposizione del Csp. M. P. 02/03/2010.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox