22 Ottobre 2020

Il Codacons vicino a commercianti e cittadini in difficoltà per gli affitti a causa del Covid

 

Il 40% delle famiglie e piccole imprese in Abruzzo avranno difficoltà a pagare gli affitti tra la fine del 2020 ed il 2021. Lo ha fatto sapere il Codacons, che lancia l’allarme relativo alle problematiche economiche di famiglie e commercianti dovute alla crisi economica generata dal Coronavirus.

Per molte famiglie ci sono già stati problemi a pagare l’affitto e la situazione, se l’evoluzione della pandemia dovesse peggiorare, potrebbe ulteriormente precipitare, con privati, attività commerciali e piccole imprese si troverà in difficoltà con il pagamento dei canoni di locazione nel corso del 2021.

Una recente sentenza della corte di cassazione ha stabilito che, quando si verificano situazioni eccezionali come quella determinata dall’emergenza coronavirus, i contratti di locazione possono e devono essere rinegoziati.

Proprio per venire incontro alle esigenze di famiglie, ristoranti, alberghi, negozi, attività commerciali in genere e piccole imprese dell’Abruzzo stremati dalla crisi Covid, il Codacons lancia oggi in regione una iniziativa riservata ai soggetti che non riescono a far fronte al pagamento degli affitti, e finalizzata ad ottenere la rinegoziazione dei contratti di locazione così come previsto dalla Cassazione.
Per informazioni ed assistenza: https://codacons.it/covid-19-canoni-di-locazione/“

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox