13 Ottobre 2008

Il Codacons: “Subito una legge, sul mercato tutte le case libere

GLI AFFITTI per gli studenti universitari sono troppo alti. Il problema è molto grave, perché una città che non riesce ad accogliere i giovani è destinata a morire". Va giù duro il presidente del Codacons, Marco Maria Donzelli, sugli affitti d’oro per gli studenti. L’associazione dei consumatori, due anni fa, ha svolto un’inchiesta sul problema. Proprio a partire dal caso Milano: uno dei più eclatanti, come confermano le rilevazioni del Sunia. "E da allora a oggi non è cambiato nulla ? afferma Donzelli ?. Non soltanto gli affitti continuano a essere troppo cari, ma imperversano anche le locazioni in nero e i subaffitti. E per gli studenti diventa sempre più difficile venire a studiare nel capoluogo lombardo". Quanto alle proposte, "serve una politica ? spiega Donzelli ? di affitti calmierati per gli universitari. E una nuova legge che metta a disposizione le troppe case che restano sfitte". Non basta. "Dove sono le residenze per gli universitari promesse dal Comune e dai singoli atenei?".

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox