25 Luglio 2021

Il Codacons spinge per le isole pedonali a Salerno, inviata richiesta al Sindaco

In due giorni i Gazebo del Codacons posizionati su Via Carmine e Piazza Pasquale Naddeo hanno ottenuto ben 300 sottoscrizioni di cittadini che hanno condiviso la proposta dell’Associazione di instaurare isole pedonali su tutto il territorio cittadino e soprattutto a partire da via Carmine, quartiere ad altissima densità urbana e percorsa quotidianamente da migliaia di persone.

Il Codacons – dice l’Avv. Matteo Marchetti, vice segretario nazionale – ha inoltrato oggi la richiesta al Sindaco di Salerno e quindi al Consiglio Comunale di instaurare le isole pedonali che avrebbero come obiettivo quello di favorire il commercio, creare zone non inquinate dal traffico cittadino, dare la possibilità a tutti di godersi la città sotto una veste nuova senza auto, bus, confusione generalizzata e soprattutto dare la possibilità ai bambini di godere di spazi cittadini al centro della città, senza più inquinamento acustico ed ambientale”.

“Certo – continua Marchetti – potrebbe sembrare un’esasperazione la nostra richiesta, ma esasperante è il modo di vivere attuale in alcuni quartieri della città. Oggi, quindi invitiamo, – conclude l’Avv. Marchetti – così come hanno sottoscritto ed aderito 300 cittadini, il Sindaco ed il Consiglio Comunale ad impegnarsi nella realizzazione di isole pedonali diffuse in tutta la città, magari partendo da Via Carmine, all’inizio solo in determinati giorni ed orari, ad es. giorni festivi, prefestivi, pomeriggio, sera, poi a sperimentazione fatta, fissarli per sempre”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox