18 Maggio 2018

IL CODACONS «SMOG, IL COMUNE DEVE ESSERE INDAGATO»

Dopo il deferimento dell’ Italia alla Corte di Giustizia Europea deciso dalla Commissione Ue per lo sforamento dei limiti di Pm10 nell’ aria, il Codacons denuncia il Comune di Padova, una delle tre città assieme a Torino e Frosinone ad aver già superato almeno in una centralina il limite annuale di 35 giorni per le polveri sottili, con una media giornaliera superiore a 50 microgrammi per metro cubico. «È evidente – scrive l’ associazione – che il superamento dei limiti allo smog è causato dalla mancanza di interventi efficaci. Stiamo preparando un esposto».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this