4 Aprile 2010

Il Codacons presenta esposto a 104 Procure contro i rincari di benzina e gasolio

ESODO PASQUALE ROMA – L’ esodo per le vacanze di Pasqua, secondo l’ Adoc, costera’ agli italiani 10 euro in pi a pieno rispetto alla scorsa Pasqua. Mentre i petrolieri intascheranno circa 50 milioni di euro in piu’ che nell’ esodo 2009. In un anno la verde rincarata del 16,5%, 20 centesimi in piu’ della Pasqua 2009 afferma il presidente dell’ Adoc Pileri – per un rincaro di 10 euro a pieno. Per un pieno di gasolio ci vogliono invece 8 euro in piu’ essendo il diesel rincarato del 15,7% . Cos, ieri Il Codacons ha presentato un esposto a 104 Procure della Repubblica di tutta Italia relativamente ai listini dei carburanti. indispensabile un intervento della magistratura e dell’ Antitrust – cui chiediamo di aprire indagini su tutto il territorio ipotizzando il reato di aggiotaggio. Indagini finalizzate ad accertare eventuali anomalie a danno dei consumatori nella formazione dei prezzi di benzina e gasolio . Rienzi non ha escluso anche il ricorso ad una maxi class action per tutelare gli interessi di milioni di cittadini e automobilisti. Una notizia positiva, tra tante negative arriva dalla societ Autostrade. I possessori di Telepass con opzione premiumin che lo utilizzeranno in autostrada durante le vacanze di Pasqua compreso pasquetta e per i week end ( dalle 6 alle 22, venerd- domenica) fino al 2 maggio avr sconti ai rifornimenti negli impianti Shell e Tamoil (rispettivamente 8 e 9 centesimi che salgono a 11 e 10 al ‘ self service’ ) per gasolio e benzina. Lo rende noto un comunicato di Autostrade. Lo sconto viene riconosciuto sulla fattura Telepass, a cui si aggiunge uno sconto riconosciuto direttamente sull’ impianto, per tutti i clienti che fanno rifornimento al self service.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox