26 Luglio 2010

Il Codacons: “Piste ciclabili come discariche”

«Le piste ciclabili della Capitale versano in condizioni pessime e rappresentano, in certi casi, un pericolo per l’ incolumità dei ciclisti». Carlo Rienzi, presidente Codacons ha deciso di offrire il sostegno dell’ associazione a tutti i ciclisti romani per far valere i propri diritti. «In diversi punti – spiega Rienzi, alla luce di un sopralluogo effettato nei vari percorsi – le piste sono coperte da immondizia di ogni tipo, anche rifiuti di grandi dimensioni. Determinate parti sono usate come giaciglio da senzatetto». Agli amanti delle due ruote, Rienzi mette a disposizione il suo blog, www.carlorienzi.it, per denunciare le situazioni a rischio. Le segnalazioni saranno inoltrate dall’ Associazione ai municipi interessati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox