fbpx
19 Febbraio 2009

Il Codacons: “Ora la magistratura accerti le responsabilità del Campidoglio”

 «La magistratura accerti le responsabilità del Campidoglio e del Servizio Giardini».  Lo chiede il Codacons, ricordando che poco più di tre mesi fa, a novembre, la caduta di un albero provocò la morte di un ragazzo di 13 anni. «Ora questa nuova assurda disgrazia – riprende l´associazione dei consumatori – fa nascere altri dubbi circa lo stato degli alberi nella capitale. In particolare vogliamo sapere quanti e quali interventi e controlli siano stati fatti negli ultimi mesi sugli alberi che costeggiano via Cristoforo Colombo, e se la sicurezza di automobilisti e pedoni della capitale sia garantita appieno». «Abbiamo chiesto di fare una verifica agli uffici interni e al gabinetto – ribatte il sindaco Gianni Alemanno – Mi sembra un dramma terribile, dobbiamo intensificare al massimo le operazioni di potatura perché c´è un ritardo mostruoso. Quella zona, tra l´altro, non era tra quelle rimaste più indietro sulla potatura». «Una tragedia inaudita e incomprensibile – affermano i consiglieri Pd Monica Cirinnà e Massimiliano Valeriani – Constatiamo che a pochi mesi dall´analogo incidente in cui ha perso la vita un ragazzo al quartiere Tuscolano non ci risulta che si sia ancora proceduto ad un censimento delle essenze arboree più antiche e quindi più pericolose».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox