fbpx
29 Agosto 2012

IL CODACONS MOBILITA I GIOVANI E I DOCENTI CHE HANNO LAVORATO PER ANNI MA NON HANNO POTUTO ABILITARSI PER COLPA ESCLUSIVA DEL MIUR

    IL CODACONS MOBILITA I GIOVANI E I DOCENTI CHE HANNO LAVORATO PER ANNI MA NON HANNO POTUTO ABILITARSI PER COLPA ESCLUSIVA DEL MIUR

    Il Codacons e, con lui, i migliaia di ricorrenti incassano pronunce favorevoli dei Tribunali italiani per il risarcimento dei danni in favore dei precari da anni non immessi in ruolo.
    E prepara una mega azione collettiva contro l’assurda esclusione dal prossimo concorsone del Ministro Profumo di giovani e docenti che hanno lavorato per anni ma non hanno potuto abilitarsi per colpa esclusiva del Miur che per oltre un decennio non ha indetto né concorsi né abilitazioni.

    ANCHE LE DIRETTIVE EUROPEE PREVEDONO CHE UN ADEGUATO SERVIZIO SIA EQUIVALENTE ALL’ ABILITAZIONE ALL’INSEGNAMENTO

    Con il ricorso si chiederà l’annullamento del bando limitatamente alla parte che non ha ammesso i docenti non abilitati al concorso e si chiederà quindi in via urgente e immediata al TAR del Lazio la ammissione con riserva dei ricorrenti alle prove concorsuali.
    Il Codacons ricorda che per partecipare all’azione è necessario inviare la domanda di partecipazione al concorso appena uscirà sulla gazzetta ufficiale il bando anche se non si è in possesso dei requisiti necessari.

    Compilando il form all’indirizzo:

    www.termilcons.net/index.php?pagina=page_publicForm&idForm=141&css=1&access=ok

    Si potranno ricevere tutte le informazioni necessarie per tutelarsi da questa ingiustizia.


    Avvertenza importante:
    la compilazione del form, non vincola a nulla e non impegna a partecipare al ricorso, ma consente solo di avere il fac simile di domanda da presentare appena pubblicano il bando e tutte le altre istruzioni necessarie per tutelare i propri diritti

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox