6 Marzo 2012

Il Codacons: mancano amministratori di sostegno

Il Codacons: mancano amministratori di sostegno

Da anni il Codacons segnala l’ esponenziale aumento di disagio sociale, sensibilizzando le istituzioni sull’ importanza della figura dell’ amministratore di sostegno, a tutela delle persone che vivono situazioni di disagio e incapaci di intendere e di volere (alcolisti, tossici, persone con disagi mentali). Una figura di cui in Friuli c’ è carenza, sebbene la potenziale utenza dell’ amministratore di sostegno sarebbe pari al 7% della popolazione, circa 7 mila cittadini, quindi, solo nel capoluogo friulano. Un ritardo giustificato anche dal fatto che la legge 6/2004 sull’ amministratore di sostegno è rimasta ferma in Italia per anni, mentre in Austria e Germania l’ interdizione è stata abolita da tempo e la figura è ormai diffusissima. Il Codacons Fvg, per sopperire a questa lacuna, continua ad offrire nelle varie sedi della regione uno specifico Sportello per amministratori di sostegno. Gli amministratori già nominati o che intendono assumere tale ruolo usufruendo dei servizi dell’ associazione, possono fissare un incontro contattando dal lunedì al venerdì le sedi Codacons di Udine, via Gorghi 11 (0432/534813), Pordenone, Trieste, Gorizia e Monfalcone.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox