21 Novembre 2020

Il Codacons fa un esposto all’autorità Anticorruzione Chiede le dimissioni del presidente di Lega Sibilia

In queste ore sulla serie D si sono abbattuti fulmini e saette da parte del Codacons, che ha presentato un esposto all’Anac (l’Autorità Nazionale Anticorruzione) inerente ruolo del presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia, sostenendo che l’attuale numero 1 non può essere allo stesso tempo un parlamentare della Repubblica e un presidente di una Lega. un terremoto che scuote l’intera categoria con decisioni che potrebbero portare a un clamoroso ribaltone. Si vocifera che il presidente del Coni Giovanni Malagò e il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora sarebbero pronti a far dimettere il presidente Sibilia. Staremo a vedere. Intanto, il Dipartimento Interregionale ha pubblicato la nuova calendarizzazione fino al 29 novembre delle partite dei nove gironi ancora da recuperare. Salvo eventuali variazioni che dovessero rendersi necessarie, la ripartenza del campionato di serie D è per il 6 dicembre. Ma la tanto attesa modifica del protocollo sanitario ancora non c’è stata. Si prosegue con l’attuale protocollo per tutti i recuperi fino al 29 novembre. Pertanto, il girone «E» dove militano le fiorentine Grassina, San Donato Tavarnelle e Scandicci, questo è il nuovo calendario. Domani 22 novembre: TrestinaScandicci (recupero. giornata del 25 ottobre). Domenica 29 novembre: Grassina- (recupero sesta giornata del novembre), San Donato Tavarnelle- (terza giornata dell’ ottobre). I recuperi ancora non programmati come Scandicci- (sesta giornata del novembre) SienaGrassina (5° giornata del 25 ottobre), saranno resi noti dopo il 6 dicembre.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox