27 Marzo 2001

Il CODACONS diffida i partiti a rispettare le norme sulle affissioni dei manifesti elettorali

    Il CODACONS chiede ai partiti un impegno esplicito a non invadere strade e muri con manifesti abusivi il CODACONS lancia l?invito:
    ?vota chi non sporca la città?

    Con l?avvicinarsi delle elezioni si ripropone, anche quest?anno, la questione delle affissioni abusive di materiale propagandistico elettorale per la città.



    A tale proposito il Codacons ha diffidato i partiti a rispettare la normativa vigente in materia.


    Non ritenendo questo sufficiente, tenuto conto di quanto accaduto negli anni scorsi, il Codacons ha chiesto alle formazioni che si presenteranno alle prossime elezioni di assumere un impegno formale nei confronti dei cittadini a non violare quanto previsto dalle leggi e dai regolamenti sulle affissioni.


    A tale proposito il Codacons lancia anche l?invito a votare solo i partiti che non sporcheranno la città.
    <
    Il Codacons ritiene infatti che il primo dovere dei politici nei confronti dei cittadini sia quello di tutelare l?ambiente e ciò a partire dalla campagna elettorale.

      Previous Next
      Close
      Test Caption
      Test Description goes like this
      WordPress Lightbox