21 Ottobre 2008

IL CODACONS CHIEDE SEQUESTRO JACKPOT “TROPPO ALTO”

– Il Codacons ha presentato questa mattina un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, al Ministero dell?Economia, ai Monopoli di Stato e alla Sisal in merito al gioco del Superenalotto, per chiedere il sequestro del jackpot da 95 milioni, ritenuto «troppo alto». «Il record raggiunto dal montepremi sta provocando una pericolosissima febbre da gioco in tutta Italia –  spiega il presidente Codacons, Carlo Rienzi – con numerosi casi di cittadini che giocano tutti i propri risparmi, o peggio, nel tentativo di accaparrarsi il jackpot. Per questo abbiamo chiesto alla Procura di Roma di valutare se vi siano gli estremi per un intervento da parte della magistratura, disponendo se necessario anche il sequestro del montepremi a tutela degli interessi della collettività».  Il Codacons ha chiesto al Ministero dell?economia, ai Monopoli di Stato e alla Sisal di intervenire a tutela dei giocatori e di tutti i cittadini, spalmando già dalla prossima estrazione l?intero montepremi previsto per il 6 tra chi realizzerà 5+1 e 5, così da porre fine alla «febbre da Superenalotto».
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox