30 Gennaio 2003

IL CODACONS AL FIANCO DELLA CORTE DEI CONTI

    NO AGLI SPRECHI E ALLE CONSULENZE PRIVATE DEGLI ENTI PUBBLICI






    Il CODACONS scende in campo al fianco della Corte dei Conti.
    L?associazione condivide appieno la posizione della Corte in merito agli sprechi e alle consulenze private degli enti pubblici che rappresentano un danno per il paese e gravano sulle tasche dei cittadini.

    Troppo spesso, infatti, gli enti pubblici si affidano a consulenze private e incarichi esterni che, come ha sottolineato la Corte, hanno un costo enorme e possono creare degli ingiusti favoritismi.

    Un esempio per tutti potrebbe essere la nomina a Roma del difensore dei consumatori nella persona dell?Avv. Scicchitano, un regalo del sindaco per l?appoggio politico ricevuto da Antonio Di Pietro.

    Un malcostume, quello degli incarichi esterni, sostiene il Codacons, eccessivamente diffuso, che va contrastato nel bene dei cittadini.

    L?associazione, infine, sottolinea l?importanza nel nostro paese della Corte dei Conti e ritiene preziose le funzioni di tutela della collettività ad essa attribuite.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox