17 Giugno 2014

Il Codacons: 50 punti critici al porto e in città

Il Codacons: 50 punti critici al porto e in città

LO STUDIO Potrebbe essere il Codacons a creare la tanto sbandierata “sinergia porto-comune”. L’ associazione a tutela dei consumatori ha avviato uno studio sulle necessità dei passeggeri che transitano nel porto – e di conseguenza stazionano in città – che verrà consegnato all’ Autorità portuale, la quale avvierà poi i correttivi. Ieri l’ associazione ha presentato il progetto nella propria sede, presente il presidente della Fondazione Cariciv Vincenzo Cacciaglia, che ha finanziato la ristrutturazione dei locali di via Giusti 22. A illustrare lo studio c’ erano il presidente nazionale e fondatore del Codacons, l’ avvocato Carlo Rienzi, la presidentessa locale e regionale dell’ associazione Sabrina De Paolis e il presidente dell’ Authority Pasqualino Monti. Dello studio si è occupato Francesco Tamburella del Comitas (Coordinamento Microimprese), che ha riguardato in generale i trasporti in Italia e ora si sta concentrando sui porti. «Attraverso il Wor – ha spiegato – un software per la valutazione della reputazione aziendale sul web, ho applicato il sistema allo scalo di Civitavecchia. Sono venuti fuori 50 punti critici, 30 nello scalo e 20 in città. I dati sono quasi pronti e in settimana li consegneremo a Molo Vespucci». Due le osservazioni mosse: mancanza di comunicazione e informazione dall’ Autorità portuale; insoddisfazione nella permanenza in città. «Sul primo punto – replica Monti – sono d’ accordo. È vero che io in prima persona comunico poco e male, ma fa parte del profilo che mantengo. Preferisco far parlare i fatti. Della terza questione dovrà occuparsi il nuovo sindaco Cozzolino. Comunque questo studio servirà al mio ente per capire dove è possibile intervenire direttamente o indirettamente per migliorare l’ accoglienza nello scalo. Di sicuro si deve puntare su percorsi culturali ed enogastronomici». Ale.Val. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox