24 Luglio 2012

Il club è disponibile a sciogliere i contratti di abbonamento

Il club è disponibile a sciogliere i contratti di abbonamento

MILANO Il Milan conferma la propria disponibilità a sciogliere i contratti di abbonamento alle gare casalinghe della prima squadra (dopo le cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva) e fermamente ribadisce che tale disponibilità è dettata da un’ esigenza di stile, dall’ amore della società verso i suoi sostenitori e prescinde da qualsiasi valutazione giuridica sulla richiesta formulata tra l’ altro dal Codacons, nei giorni scorsi. La società rossonera ritiene che quella richiesta sia del tutto priva di fondamento, così? come, più in generale, devono esser considerate tali le domande che abbiano ad oggetto lo scioglimento anticipato dei contratti di abbonamento quando motivate dalle scelte e dalle vicende di calciomercato degli ultimi tempi. «La facoltà di comunicare – spiegano dal Milan – lo scioglimento del contratto è conferita a tutti i titolari di abbonamenti per le gare casalinghe del campionato di serie A 2012/2013 e/o dei miniabbonamenti per la fase a gironi della Champions League 2012/2013 che hanno sottoscritto il loro abbonamento fino al 18 luglio 2012. Le modalità di scioglimento sono state pubblicate dalla società rossonera sul proprio sito ufficiale».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox