4 Dicembre 2002

Il caro-vita alleggerisce le euro-tredicesime

Il caro-vita alleggerisce le euro-tredicesime

Regali meno sfarzosi sotto l`albero di Natale

ROMA ? Qualche pacco in meno sotto l`albero e comunque regali meno sfarzosi. Gli italiani si avvicinano al Natale 2002 all`insegna del risparmio e, complice la ripresa del costo della vita legata anche all`impatto della moneta unica, si preparano a spendere la loro prima tredicesima in euro con più oculatezza: puntando all`abbigliamento e ai doni utili come gli alimentari ed i libri. Pronti anche a tagliare nella spesa per i doni ai bambini, considerati finora un`isola protetta, e a rinviare gli acquisti ai saldi post-festività.
Niente sperperi dunque: secondo un`indagine del settimanale dei consumatori «Il Salvagente», i 33 milioni di persone che disporranno della tredicesima mensilità (circa il 26% dei lavoratori e il 31% dei pensionati) ed il milione di italiani che potranno contare su un extra fuori-busta, taglieranno del 7% i propri consumi rispetto ad un anno fa. E spenderanno in una ventina di giorni solo poco più della metà (il 55%) dei 36 miliardi di euro complessivi tra tredicesime ed extra.
La spesa in vista del Natale ? sottolinea la ricerca commissionata all`istituto di ricerca sociale e di mercato «Irisme consulting» ? riguarderà comunque soprattutto regali, alimenti, viaggi, veglione e spese fisse ( mentre solo il 16,9% (6,1 miliardi di euro) sarà accantonato per il risparmio. Più cara, secondo il Codacons, la vacanza sulla neve con aumenti tra il 5 e il 20 per cento.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox