9 Giugno 2011

Il calendario degli interventi del Consorzio Bonifica

L’ AMMINISTRAZIONE comunale avverte: il Consorzio di Bonifica del Padule provvederà dalla seconda metà di giugno ai primi di settembre ad effettuare numerosi interventi di regimazione sui vari corsi d’ acqua specie dell’ area nord e nord est del territorio, con particolare riguardo per quella in gronda del Padule. Fra i lavori previsti, quelli al Rio delle Stanghe, al Rio di Fucecchio, al Canale Maestro, al Fosso di Botteghe, all’ Antifosso e al Rio di Vallebuia, quest’ ultimo responsabile, nell’ autunno scorso, degli sversamenti che hanno allagato, con le forti piogge, numerose abitazioni della zona nuova di Botteghe. Ed è proprio su questi ultimi interventi che si rivolge l’ interesse dei residenti della frazione che tramite il legale di Codacons, l’ avvocato fucecchiese Sabrina Ramello, hanno messo in mora il Consorzio per i danni subiti alle loro abitazioni. In sostanza ci si domanda se gli interventi in programma saranno sufficienti a mettere in sicurezza una volta per tutte l’ area nella quale gli allagamenti si sono ripetuti piu’ volte, in passato, coinvolgendo anche l’ area industriale dove le ex Cucine Baldacci sono state protagoniste di un lungo e complesso iter giudiziario di rivalsa ottenendo, alla fine, una sentenza a proprio favore con un rimborso di oltre 600 mila euro. La questione del Rio di Vallebuia, portata anche in consiglio comunale dall’ opposizione del PdL, non è dunque chiusa. E suona dunque come una beffa, proprio per chi è finito sott’ acqua solo pochi mesi fa dopo aver pagato regolarmente le tasse consortili, il preavviso di sanzioni per chi non dovesse lasciare sui propri terreni lo spazio sufficiente all’ effettuazione dei lavori che giungono in ritardo e sulla cui efficacia non c’ è formale garanzia.

 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox