3 Novembre 2006

Il bollo renderà mezzo miliardo

TASSE MA LE AUTO POTENTI PAGHERANNO SOLO PER 109,5 MILIONI

Il bollo renderà mezzo miliardo



ROMA – L`EMENDAMENTO all`Irpef che contiene la proposta di modifica del bollo auto, svela i conti giusti. Che non sono esattamente quelli di Visco: per le modifiche al bollo auto nel 2007 gli automobilisti pagheranno 538 milioni in più: 428,5 milioni – stando alla relazione tecnica – arriveranno dall` aumento del bollo per le auto più inquinanti, 109,5 dalle autovetture che superano la soglia dei 100 kw. A rimanere fermi sono infatti gli importi del bollo auto per le sole vetture Euro 4 e Euro 5 (2,58 euro per Kw) al di sotto dei 100 kw. Per tutte le altre e` previsto un incremento. “La soglia dei 100 kw appare troppo restrittiva. In questi ultimi anni, infatti, quasi un auto su cinque di nuova immatricolazione supera questo limite“, ha sottolineato ieri Salvatore Pistola, presidente dell`Unrae. Un supramento legato anche alla sicurezza delle autovetture: “L`evoluzione tecnologica – ha spiegato Pistola – edi dispositivi di cui sono dotate per la sicurezza attiva e passiva, garantita da sempre più sofisticati sistemi di elettronica, richiedono maggiori potenze“. E a fare i conti con il caro-auto ha provveduto il Codacons, l`associazione dei consumatori che che ha intenzione di organizzare una “mobilitazione generale degli automobilisti per protestare contro la Finanziaria che li danneggia ulteriormente“: tra benzina, bollo auto, Rc auto e pedaggi autostradali – secondo il Codacons – la spesa per tenere un`auto rischia di aumentare a fine anno di circa 400 euro a macchina. La stima del Codacons si basa su un percorrenza media di 15 mila chilometri: sommate tutte le spese che generalmente vengono sostenute da un automobilista medio, il risultato supera di 403 euro la spesa già alta di 5.289 euro sostenuta nel 2005

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox