15 Maggio 2014

II debito VOLA Tanti SACRIFICI PER NULLA…

II debito VOLA Tanti SACRIFICI PER NULLA…

Nuovo record per il debito pubblico, che a marzo è salito di altri 12,8 miliardi, raggiungendo un nuovo massimo a 2.120 miliardi tondi. E’ quanto si ricava dal supplemento al Bollettino statistico “Finanza pubblica, fabbisogno e debito” di Bankitalia. In dettaglio il debito delle Amministrazioni centrali è aumentato di 13,6 miliardi, quello delle Amministrazioni locali è diminuito di 0,9 miliardi e quello degli Enti di previdenza è aumentato di 0,1 miliardi. Inoltre a marzo salgono del 5,8% annuo le entrate tributarie, toccando i 27,6 miliardi, (26,0 miliardi nel 2013). Lo comunica Bankitalia precisando che in realtà le entrate «sono state solo lievemente superiori» rispetto allo scorso anno per via «di una disomogeneità nella contabilizzazione di alcuni incassi». Tutte le stime concordano sul fatto che il debito pubblico anche quest’ anno è destinato a aumentare e anche il ministro delle Finanze Pier Carlo Padoan ne ha dato atto. Resta tuttavia da vedere se l’ anno prossimo tornerà a scendere, come prevede il governo, o se raggiungerà nuove vette. I dati pubblicati ieri continuano in ogni caso a stupire, vista la quantità di sacrifici chiesti agli italiani ed evidentemente non ancora ripagati. Secondo il Codacons, i dati Bankitalia dimostrano che «la politica delle tasse e degli interventi “lacrime e sangue”, attuata dagli ultimi governi non è servita, e non ha prodotto alcun risultato utile sul fronte del debito. Per giungere ad una sensibile riduzione del debito è necessario in primo luogo ridurre le spese, specie quelle improduttive, senza strangolare le famiglie, pensando anche alla crescita e alla ricchezza prodotta dal Paese». Anche secondo la Uil «le politiche europee di austerity e quelle italiane di tagli e sacrifici che si sono susseguite negli ultimi anni – ha detto il segretario confederale Antonio Foccillo – hanno fallito tutti i loro obiettivi».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox