8 Marzo 2021

I vincitori spiegano la loro ricetta “Sempre dritti per la nostra strada”

 

Se si crede in quello che si fa, bisogna andare dritti per la proprio strada». I Måneskin, ancora euforici per la vittoria al Festival di Sanremo con il brano “Zitti e buoni”, rivendicano il loro meritato successo, «ma non c’è nessun senso di rivincita o di rivalsa rispetto al secondo posto di X Factor. L’abbiamo ampiamente superato, in quattro anni siamo soddisfatti del nostro percorso». Fedez invece di concentrarsi sul secondo posto deve rispondere al Codacons, che lo ha messo sotto accusa per l’endorsement di Chiara Ferragni. Risposta: «Cosa potevate aspettarvi da mia moglie? Mi hanno sempre insegnato che una moglie sostiene un marito e viceversa – ha aggiunto – Posso solo dire di essere fortunato». Polemica a distanza, invece, tra Willie Peyote e Ermal Meta. Il primo ha dato del “ruffiano” all’altro per avere interpretato “Caruso” di Dalla nel giorno del compleanno del compianto cantautore. «Vieni a dirmelo in faccia”», la risposta di Meta. per Francesco Renga, che Peyote ha demolito nel canto, è intervenuta, sorpresa, la ex moglie del cantante bresciano Ambra Angiolini. Willie si sono aggiunti anche Colapesce e Dimartino: premi minori sono stati consegnati “a distanza”: «Brutto e triste, che ce lo consegnassero in una busta della spesa».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox