fbpx
18 Settembre 2001

I Verdi: «Telecamere anche a Trastevere»

PROTESTA IL CODACONS

I Verdi: «Telecamere anche a Trastevere»




IL SISTEMA di controllo elettronico non è ancora partito ma c?è già chi, come la senatrice dei Verdi Loredana De Petris ne chiede l?estensione anche a Trastevere, in particolare nelle ore serali e notturne: «Solo un intervento risoluto sulla circolazione nelle ore serali, sostenuto da un idoneo sistema di navette – ha spiegato – può restituire ai cittadini residenti e a tutti i romani quella straordinaria atmosfera dei vicoli trasteverini, che è parte integrante della storia della città». «La situazione di congestione del traffico nelle ore serali danneggia non solo i residenti – ha detto Loredana De Petris – ma la stessa immagine di uno dei rioni di maggior prestigio della capitale, che ripone la sua attrattiva turistica e culturale nella straordinaria qualità del contesto urbano, oggi fortemente compromessa dalla sosta selvaggia e dall`inquinamento acustico e atmosferico». Secondo la senatrice dei verdi, l`esperienza già condotta in altre città italiane ed europee dimostra fra l`altro che la chiusura serale non solo non danneggia gli operatori del commercio, ma anzi favorisce l`affluenza del pubblico in condizione di sostenibilità per l`ambiente urbano e per i residenti.
Il Codacons ha invece presentato una diffida rivolta al sindaco, alla Sta e all`assessore capitolino alla mobilità chiedendo di verificare il funzionamento dei varchi elettronici «perché il sistema presenta numerose illegittimità» e di avviare una campagna di informazione rivolta ai cittadini. Secondo l`associazione dei cittadini, il fatto che la multa non venga contestata immediatamente dai vigili urbani «provocherà un aumento esponenziale dei giudizi dinanzi al giudice di pace per dimostrare quali siano stati i motivi che hanno evitato la contestazione immediata».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox