19 Agosto 2013

I tour operatorRientrati 15 mila italiani Danni fino a 50 milioni

I tour operatorRientrati 15 mila italiani Danni fino a 50 milioni

Tra la giornata di sabato e ieri notte 15 mila italiani sono rientrati dall’ Egitto; altre 15-19 mila persone, in questo periodo di altissima stagione, sarebbero dovute partire a loro volta per le località turistiche del Mar Rosso ma, dopo gli appelli alla prudenza della Farnesina, partiranno solo poche decine di «irriducibili». Questo il quadro che fornisce il presidente di Fiavet, la Federazione delle agenzie di viaggio aderente a Confcommercio, Fortunato Giovannoni, secondo il quale la sospensione della destinazione Egitto è causa di danni economici, per gli operatori turistici, che ammontano tra i 30 e i 50 milioni di euro. Intanto il Codacons ha lanciato sul proprio sito internet una class action contro lo Stato per i disagi che in questi giorni stanno vivendo i turisti italiani in Egitto. «Chiameremo lo Stato a risarcire 95 milioni di euro ai nostri connazionali prigionieri di resort e strutture turistiche nelle località egiziane» afferma il presidente, Carlo Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox