7 Luglio 2016

“I tesori mai visti” Una notte speciale tra dei e mortali

“I tesori mai visti” Una notte speciale tra dei e mortali

• Crescono ancora i visitatori e gli introiti dei musei statali, facendo parlare di “boom” dell’ offerta culturale. Nel primo quadrimestre 2016 i visitatori sono aumentati del +9,3% rispetto allo stesso periodo 2015, attestandosi a oltre 13 milioni. Un risultato che riguarda quindi anche il MarTa di Taranto che sta ottenendo grandi risultati in termini di affluenza ma anche di attività. L’ autonomia riconosciuta dal Mibact al museo archeologico di Taranto ha prodotto una serie di riscontri estremamente positivi che poggiano soprattutto su un maggiore coinvolgimento del territorio in ogni iniziativa assunta dalla direttrice Eva Degl’ Innocenti. Un trend che sicuramente potrà essere ulteriormente incrementato a breve, quando finalmente sarà inaugurato il secondo piano di esposizione della struttura che dovrebbe avvenire probabilmente nelle prossime settimane. Di recente si era anche sussurrato a proposito dell’ eventualità che a inaugurare le sale fosse proprio il presidente del consiglio, Matteo Renzi, notizia questa al momento non confermata. Ciò che è certo, invece, è che al secondo piano è già tutto pronto per l’ apertura al pubblico, un pubblico sempre più variegato e che include in misura crescente visitatori in età scolare, per i quali sono state predisposte iniziative tematiche. Numeri sempre più grandi, quindi, per il MarTa e per i musei in generale. Questo significa che oltre un milione di persone in più hanno visitato i musei statali nei primi quattro mesi di quest’ anno. Gli incassi sono incrementa ti del +16%, totalizzando circa 41,6 milioni di euro, ossia quasi sei milioni di euro in più rispetto al primo quadrimestre del 2015. «Si tratta di un grande risultato – ha commentato ilpresidente del Codacons Marco Maria Donzelli – segno di una comunità che si stacca sempre più dalla dipendenza creata dalla tv per tornare a riscoprire la bellezza e le ricchezze culturali del nostro Paese. L’ Italia è un Paese ricco di cultura e va valorizzato e riscoperto grazie soprattutto a incentivi di tal tenore». Proprio questa sera è prevista l’ apertura notturna dalle ore 20 alle 23 con i “Giovedì del MarTa”. In programma “I tesori mai visti” dai Depositi del Museo Archeologico Nazionale di Taranto. Il tema è:”Dei o mortali?” – I Doni votivi in argilla. I tesori “mai visti” verranno scoperti dal pubblico con visite guidate limitate rigorosamente a gruppi di un massimo di 15 persone a visita. Si terranno tre visite: ore 20, ore 21, ore 22, con prenotazione obbligatoria. In contemporanea, all’ interno dello spazio espositivo del MarTa, nella sala della statuaria romana, si terranno delle dimostrazioni di attività di restauro. Una visita guidata alle ore 20.45 sui capolavori del MarTa sarà erogata dal concessionario Nova Apulia con tariffa promozionale: ingresso e visita dei tesori mai visti o dei capolavori del MarTa 7,50 euro (tariffa intera), 5 euro (tariffa ridotta), 2,50 (visitatori dai 12 ai 18 anni), gratis fino ai 12 anni. Info e prenotazioni: 099 4538639 o mail museo.taranto@novaapulia.it.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox