14 Settembre 2019

I tassi in picchiata Ora fare un mutuo è più conveniente

ROMA. Un periodo d’ oro per chi deve acquistare casa dietro prestito e una finestra da non perdere per ricontrattare migliori condizioni di finanziamento. La nuova spinta impressa dalla Bce avrà ricadute positive su quanti sono alle prese con un mutuo, alzando ancora più in alto l’ asticella dei saldi. Ma non sempre lo sconto è automatico, bisogna anche saperlo intercettare. Innanzitutto guardando ai tempi, la situazione favorevole potrà continuare per almeno un altro anno ma poi, raccontano gli esperti del settore, se le politiche messe in atto da Mario Draghi avranno successo, allora il quadro potrebbe cambiare, volgendo verso una «normalizzazione». Sembrerebbero quindi i mesi giusti per approfittare, prendere la palla al balzo e acquistare l’ abitazione con il supporto della banca. Non trascurando anche la discesa dei prezzi del mattone. Se invece un mutuo già lo si sta pagando, si potrebbe rinegoziare con il proprio istituto o passare, con una surroga, all’ operatore che offre il miglior prezzo. «Negli ultimi mesi le richieste di surroghe da parte dei cittadini hanno registrato un notevole incremento, e certamente continueranno nelle prossime settimane», dice il Codacons. Prendendo a riferimento un mutuo di 120 mila euro spalmato in 30 anni, i vantaggi di una surroga vanno dai 500, per chi ha sottoscritto nell’ ultimo anno, ai 2.000 euro, per i contratti più vecchi. Ma ancora meglio andrà a chi apre oggi il prestito e può subito contare su un indice Euribor, a cui la rata si aggancia, negativo, quello a tre mesi è a -0,43%.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox