17 Maggio 2006

I romani pagano la pizza Margherita almeno 1 euro in più rispetto a Milano

(ANSA) – ROMA, 16 MAG – I romani pagano la pizza Margherita almeno 1
euro in più rispetto a Milano, Torino e Napoli. È questo uno dei dati
che emerge dalle indagini svolte da Lista Consumatori e Codacons,
elaborati negli ultimi tre giorni e presentati oggi dal presidente del
Codacons e capolista di Lista Consumatori alle elezioni amministrative
di Roma Carlo Rienzi.
Se i napoletani spendono solo 4,50 euro per la più classica delle
pizze e i torinesi e i milanesi la pagano 6 euro, il prezzo per i
romani è di 7 euro.
Tra gli altri prezzi monitorati dal Codacons anche le primizie e i
prodotti ortofrutticoli.
Se a Roma quest`anno gli aumenti delle primizie rispetto al 2005 hanno
raggiunto al massimo il +17% nel caso del cocomero, le percentuali più
preoccupanti riguardano il passaggio dal prezzo di origine a quello al
dettaglio che, nel caso del cocomero è del +300% (da 0,50 a 1,70
euro/Kg), delle ciliege è del +316% (da 2,40 a 10,00 euro/Kg) e delle
pesche è del +150% (da 1,56 a 3,90 euro/Kg).
Per quel che riguarda l`ortofrutta è Milano la città in cui vi sono
stati i maggiori aumenti rispetto all`anno scorso con il +4,2%. Segue
Torino con il +3,5%, Roma con il +0,9% e Napoli con il +0,7%.
Rispetto ai singoli prodotti ortofrutticoli, se a Roma lattuga e
spinaci costano meno che a Milano, Napoli e Torino, il carciofo è
invece più caro che nelle altre città (prezzo di un`unità: 0,60 Roma;
0,55 Milano; 0,50 Torino; 0,40 Napoli).(

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox